Seneca e la delimitazione degli ambiti di studio di musica e filosofia